mercoledì 1 maggio 2013

Il pignoramento del reddito



Forse non tutti sono a conoscenza del fatto che, con il decreto Salva-Italia (201/2011), i pensionati ed i dipendenti pubblici che ricevono una pensione o lo stipendio superiore a 1000 € con canalizzazione sul conto corrente (obbligo di tracciabilità dei pagamenti previsto dal suddetto decreto) potranno vedersi pignorate le intere somme (sic!) poichè gli stipendi o le pensioni, dal momento in cui confluiscono sul conto, da reddito mutano in risparmio; questo problema, per ora, non riguarda i dipendenti privati per i quali è ancora previsto il pagamento del proprio stipendio attraverso un assegno.
A questo punto mi pare d'uopo un intervento legislativo che colmi l'assenza di tutele per i cittadini di cui sopra che si vedono prelevare (per utilizzare un eufemismo), dal proprio conto corrente, somme che vanno oltre le cosiddette fasce di tutela.
Silder

Nessun commento:

Posta un commento